I nostri progetti / Gate Bridge

IL PROGETTO

Gate Bridge è il primo progetto della Fondazione Pardis, la cui mission è favorire l’inserimento di giovani laureati e diplomati tra i 18 e i 30 anni in aziende del territorio. Il progetto offre un’opportunità concreta ai giovani in cerca di lavoro, aiutandoli a conquistare un ruolo attivo all’interno della comunità, facendo fronte al tema della disoccupazione.

Per dare esecuzione al progetto Gate Bridge la Fondazione Pardis, L’Agenzia per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro di Monza e Brianza (“AFOL”) e Gi Group hanno sottoscritto un Protocollo di Intesa per la collaborazione nell’ambito delle politiche attive del lavoro e dei servizi alla formazione, al fine di promuovere tirocini formativi nell’ambito del progetto “Gate Bridge” elaborato dalla Fondazione.

Grazie all’aiuto dei suoi partner, la Fondazione Pardis selezionerà i giovani da inserire nelle aziende del territorio partecipanti al progetto Gate Bridge. La Fondazione Pardis metterà a disposizione un finanziamento per l’attivazione di tirocini formativi della durata di sei mesi ciascuno.

Il progetto Gate Bridge prevede l’inserimento di giovani in aziende del territorio nell’arco di un anno, attraverso l’apertura di un bando, con informazioni specifiche circa il numero di posizioni aperte e le scadenze da rispettare per presentare la propria candidatura, sia lato aziende che lato giovani. In particolare, i requisiti fondamentali per candidarsi sono la serietà e la professionalità dei giovani e l’effettiva possibilità da parte delle aziende di offrire loro un percorso di crescita anche al termine dei sei mesi di tirocinio.

Mission

Il progetto Gate Bridge, attraverso l’apertura di un bando, finanzia dei tirocini di sei mesi in aziende del territorio.

Per questo motivo ricerca aziende in grado di offrire un percorso di crescita anche al termine dei sei mesi di tirocinio e giovani che affrontino l’esperienza lavorativa con serietà e professionalità.

Candidature

L’iter di candidatura online prevede l’inserimento, all’interno delle sezioni dedicate del Portale, della posizione aperta con il relativo profilo del giovane ricercato da parte dell’azienda, e del proprio CV da parte dei giovani candidati.

Terminata la ricezione delle candidature, la Fondazione con il supporto dei suoi partner (Afol e Gi-Group), effettuerà la selezione delle aziende e giovani più meritevoli e in linea con i valori della Fondazione. Tra questo panel di candidature, la Fondazione effettuerà il matching con l’obiettivo di presentare alle aziende selezionate il giovane che meglio soddisfa il profilo ricercato.

Come accedere al progetto

Scopri quale sono i requisiti necessari per participare

Scopri cosa dicono di noi + INFO

I nostri partner Il Progetto si avvale del supporto di partner d'eccellenza